Omnianews

Black Friday

Oramai ci conoscete, siamo presenti sul mercato da più di 10 anni e di giri intorno alla boa ne abbiamo fatti!

Sia ben chiaro, questo post non è uno sfogo, né una presa di posizione, ma solo una condivisione con voi clienti riguardo
la nostra filosofia su una delle pratiche più controverse del nuovo millennio: il Black Friday.

Devono essere chiare altre due cose fondamentali, altrimenti non avreste la giusta chiave di lettura per giudicare (positivamente o negativamente) il nostro modo di pensare:

noi siamo ASSOLUTAMENTE CONSAPEVOLI che i soldi sono importanti, e non vi faremo mai i conti in tasca.

Siamo altresì consapevoli che il “consumismo” sia l’essenza vitale delle imprese,
altrimenti non avrebbe senso per un negozio restare aperto se voi non vi toglieste “qualche capriccio” ogni tanto.

“E quindi? Se siete consapevoli di tutto questo, che ci volete dire? Ma soprattutto, perché non avete fatto i furbi pure voi aderendo al Black Friday, Cyber Monday, Single Tuesday e Bla Bla Sunday?”

Dai, se avete qualche minuto ve lo spieghiamo!

Innanzitutto dobbiamo partire da una considerazione ovvia: queste giornate nascono con lo scopo di far fuori vecchie scorte di prodotti che diventerebbero a breve obsoleti, e di conseguenza il migliore ambito in cui applicarlo è l’elettronica di consumo, o l’abbigliamento di stagione.

D’altronde, chi vorrebbe a prezzo pieno uno smartphone se fra pochi mesi uscirà il modello successivo?

Nessuno, ed ecco perché i negozi fanno lo “svuota tutto”.

Prendono tutte le vecchie scorte di prodotti che a breve sarebbero invendibili e camuffano la pratica come un vantaggio per il cliente.

Ci avete mai riflettuto?

Il nostro settore NON è così, e NON DEVE esserlo: quel rullante che avete sempre sognato costa 1000 euro, ed è GIUSTO che costi questa cifra, ma soprattutto NON è giusto che improvvisamente, per la malsana idea di qualche negoziante di aderire ad una pratica (peraltro non ideata per questo settore) quel rullante meraviglioso vada in vendita a metà prezzo.

Non è giusto nei vostri confronti, ma nemmeno nei confronti del rullante stesso,
perché inevitabilmente il suo valore percepito muterà drasticamente.

Parliamoci chiaramente, se siete stati/e così fortunati a comprare un “GIGAphonic” NUOVO, a 300 euro perché qualcuno ha aderito al Black Friday e pur di soffiare il cliente al suo avversario ha inserito un’offerta stracciatissima, per voi, qualunque altro “GIGAphonic” nuovo varrà sempre 300 euro e non sarete più disposti a pagarlo a prezzo pieno.

E noi, NON POSSIAMO PERMETTERE che voi abbiate un giudizio falsato da logiche di mercato scorrette e incoerenti.

Anche perché, parliamoci sempre chiaramente: noi dobbiamo fatturare tutti i giorni e non solo 4 giorni all’anno
(peraltro in remissione), quindi è fondamentale per noi farvi capire da subito che nel nostro negozio comprerete sempre al prezzo GIUSTO: non vantaggioso, non stracciato, non offertissima, ma sempre e inequivocabilmente GIUSTO.

Se siete dei consumatori che sanno quanto vale il lavoro delle persone e che soprattutto vogliono ricevere un trattamento e un servizio eccellenti, saremo sempre ben disposti a mostrarvi quanto sia bello comprare da qualcuno che sa cosa sta vendendo e che sa come venderlo.

Non pensiamo che sia giusto e non vogliamo renderlo giusto, quindi non faremo MAI il Black Friday, anche se….

Ormai ci conosci, e lo sai che siamo coerenti e sinceri, quindi è giusto che ti diciamo anche un altro motivo per cui non aderiamo a questa pratica indecente:

sostanzialmente, un’altra parte della verità è che non ce lo possiamo permettere.

Ma credici, ti assicuriamo che se potessimo permettercelo, non lo faremmo comunque!

E se ci conosci, sai bene che diciamo sempre la verità.

Buon Black Friday a Tutti